Esercizio fisico e capacità cognitive: svelato il legame

Un nuovo studio pubblicato sul British Journal of Psychology rivela qual è il legame fra esercizio fisico e prestazioni cognitive.

Sport e cervello

Esiste un collegamento fra esercizio fisico e prestazioni cognitive? A rispondere a questa domanda sono i membri della Ludwig-Maximilians-University Munich, i quali hanno condotto una ricerca volta ad esaminare il modo in cui le prestazioni cognitive possono migliorare durante l'esercizio aerobico.

Per il loro studio, gli esperti hanno eseguito l'elettroencefalografia su un campione di 24 partecipanti, ai quali è stato chiesto di svolgere un compito di memoria visiva durante una fase di riposo e durante lo svolgimento di esercizio fisico con posture diverse: seduti o pedalando su una bicicletta stazionaria, oppure in piedi o camminando su un tapis roulant.

Esaminando i dati raccolti, gli esperti hanno scoperto che sia l'esercizio aerobico che stare in posizione eretta hanno contribuito a migliorare la memoria visiva di lavoro rispetto a quanto avviene in condizioni passive o da seduti.

Le nostre scoperte

spiegano gli autori dello studio

hanno implicazioni non solo per il campo della psicologia cognitiva, ma anche per la nostra comprensione delle prestazioni cognitive in generale. Anche se la società moderna si è evoluta per diventare sempre più sedentaria, il nostro cervello può comunque funzionare al meglio mentre i nostri corpi sono attivi.

via | ScienceDaily

Foto da iStock

  • shares
  • +1
  • Mail