Lo stress riduce la fertilità nelle donne

Lo stress può ridurre la fertilità nelle donne. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Fertilità

Lo stress potrebbe ridurre la fertilità nelle donne. A confermarlo è un nuovo studio condotto dai membri della Boston University School of Public Health, secondo cui, sebbene ricerche precedenti abbiano già suggerito che lo stress può ridurre le probabilità di concepimento, ancora pochi studi hanno esaminato questa associazione tra le coppie della popolazione generale.

Il nuovo studio, pubblicato sull’American Journal of Epidemiology, ha però confermato che livelli più elevati di stress sono associati a minori probabilità di concepimento per le donne, ma non per gli uomini.

Sebbene questo studio non provi definitivamente che lo stress provoca infertilità, fornisce prove a sostegno della necessità di integrare un’assistenza psicologica per coloro che desiderano avere un bambino.

Per la nuova ricerca, gli esperti hanno seguito un campione di 4.769 donne e di 1.272 uomini che non avevano una storia di infertilità, e dai dati raccolti hanno riscontrato che le donne con maggiori livelli di stress avevano una probabilità di concepimento inferiore del 13% rispetto a quelle che presentavano livelli di stress più bassi. L'associazione era anche più forte per le donne under 35.

I ricercatori hanno inoltre concluso che, se il legame tra livelli più elevati di stress e minori probabilità di concepimento è caratterizzato da un'associazione causale, una piccola parte di tale associazione potrebbe essere dovuta alla diminuzione della frequenza dei rapporti e all'aumento dell'irregolarità del ciclo mestruale.

via | ScienceDaily

Foto da iStock

  • shares
  • +1
  • Mail