Semolino: le proprietà nutrizionali e i benefici

Ecco quali sono i benefici del semolino e perché bisognerebbe aggiungerlo alla nostra alimentazione.

Semolino

Il semolino è un alimento generalmente indicato per bambini e anziani, ma in realtà si tratta di un prodotto ottimo anche per giovani e adulti. Il semolino viene realizzato macinando i cereali, e può essere di dimensioni più o meno grandi. Il suo colore è generalmente giallognolo, e quello più comune è quello di frumento o di grano duro. Ma quali sono gli utilizzi del semolino? E quali le proprietà nutrizionali?

In primo luogo, dovete sapere che il semolino può essere impiegato per la preparazione di moltissimi piatti. Potreste mangiare il semplice semolino bollito nel brodo o nel latte, oppure potreste utilizzarlo per la preparazione di minestre, pane, dolci e altri cibi gustosi e nutrienti. In basso potrete trovare alcune ricette con il semolino davvero buonissime, da provare assolutamente!

Per quanto riguarda le proprietà nutrizionali del semolino, 100 grammi di prodotto contengono circa 11 grammi di proteine, ma anche fibre, potassio, ferro, calcio, magnesio, zinco e vitamine del gruppo B. Si tratta di un alimento altamente digeribile, e ciò lo rende adatto per un’alimentazione specifica per diverse condizioni di salute, soprattutto per bambini, anziani e per le persone in convalescenza. Inoltre, il semolino fornisce un lento rilascio di glucosio nel sangue, e ciò permette all’organismo di avere buone dosi di energia a lungo termine.

Detto ciò, ricordiamo che, poiché contiene glutine, il semolino di grano non può essere consumato da persone che soffrono di celiachia o di intolleranza al glutine.

La ricetta degli gnocchi di semolino

Quenelles di semolino

La ricetta della torta di semolino

Quattro modi per preparare gli gnocchi di semolino

Foto da iStock
via | Humanitas

  • shares
  • Mail