Sindrome del parrucchiere: perché abbiamo mal di testa dopo il lavaggio dei capelli?

Sapete cos'è la sindrome del parrucchiere o del salone di bellezza? E perché ci viene sempre il mal di testa?

sindrome del parrucchiere

Avete mai sentito parlare della sindrome del parrucchiere detta anche sindrome del salone di bellezza? Si tratta di un particolare disturbo del quale si possono lamentare le persone dopo che sono state dal parrucchiere o dall'estetista per un trattamento più o meno lungo.

Qualche tempo fa i media aveva raccontato la vicenda di Dave Tyler, un 45enne di Brighton in Inghilterra che due giorni dopo il lavaggio dei capelli dal parrucchiere è svenuto ed è stato ricoverato in terapia intensiva con una diagnosi molto particolare. Ictus da salone di bellezza: qual è la causa? La colpa è da rintracciarsi in una posizione anomala del collo. Ma altri casi sono stati registrati prima del suo e altri ne sono accaduti dopo.

Cos'è la sindrome del parrucchiere


La sindrome da parrucchiere o sindrome da salone di bellezza è un particolare disturbo che si manifesta quando teniamo la testa in una posizione di rotazione o di iper estensione: la patologia, che in termine scientifico si chiama dissecazione, si manifesta quando, a causa della posizione del collo, una delle quattro arterie che portano il sangue al cervello subisce un danno.

Sono maggiormente a rischio le persone con un collo sottile o che stanno troppo a lungo con il collo in iper tensione, senza i comodi poggiatesta regolabili che, invece, offrono un ottimo supporto. Ma anche chi sta in posizione ruotata per troppo tempo.

Mal di testa dopo il lavaggio dei capelli


Il lavaggio dei capelli dal parrucchiere, quindi, potrebbe trasformarsi da momento di coccola in vero e proprio malessere proprio a causa della posizione del collo. Tra i sintomi più comuni è il mal di testa che si prova dopo essere stati dal parrucchiere e che potrebbe indicare che, forse, la posizione che abbiamo mantenuto non era assolutamente idonea. La stessa cosa, però, potrebbe avvenire sulla poltrona del dentista, senza dimenticare che le cause della dissecazione possono essere anche molte altre!

Foto iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail