Allattamento al seno, i consigli degli esperti per favorirlo

Allattamento al seno, i consigli degli esperti per favorirlo nei primi giorni di vita del neonato e almeno fino ai 6 mesi di età.

Allattamento al seno consigli

Allattamento al seno, i consigli degli esperti sul tema vanno tutti nella stessa direzione: bisogna favorire l'allattamento al seno, creando tutti i presupposti per una rete di aiuto alle neo mamme, che devono essere informate e supportate nei primi giorni del neonato, sicuramente i più difficili per ogni mamma.

Il latte materno è il più economico, con l'impatto ambientale minimo ed è quello migliore per ogni neonato, perché li protegge da molte malattie dell'età pediatrica come infezioni gastrointestinali e respiratorie. Il latte materno, inoltre, garantisce una vita pi sana anche in età adulta e riduce il numero di morti improvvise del lattante del 73%. Allattare al seno fa bene anche alla mamma, riducendo emorragie, rischio di depressione post partum, rischio di cancro al seno e all'ovaio.

Per i nati pretermine è ancora più fondamentale il latte materno: per questo le Banche del Latte Umano, 38 in Italia, rappresentano un aiuto fondamentale per tutti i piccoli. Così come è fondamentale attuare campagne per parlare dell'importanza del latte materno: purtroppo solo il 90% delle donne italiane allatta al seno i neonati nei primi giorni di vita, scendendo al 45% a 3 mesi, mentre solo il 10% continua dopo i 6 mesi di vita.

Fabio Mosca, neo presidente della Società Italiana di Neonatologia, spiega:

La promozione dell’allattamento deve essere un percorso virtuoso, che inizia in ospedale ma che poi prosegue, con aspetti sociali e culturali rilevanti” continua Mosca. “Il neonato deve essere al centro delle scelte politiche e istituzionali. Il ruolo sociale della donna è radicalmente cambiato, dobbiamo mettere in campo tutte le risorse per creare ed incentivare condizioni, che permettano alle mamme di continuare ad allattare anche dopo i primi mesi.

E poi conclude:

La promozione dell’allattamento al seno comincia nei punti nascita: la SIN è impegnata in prima linea in percorsi rivolti alle mamme, ai papà ma anche ai nonni, che il più delle volte rappresentano un’indispensabile supporto delle famiglie.

Foto iStock
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail