Giocare a tennis allunga la vita di quasi 10 anni

Un sport con interazione sociale migliora la qualità di vita, perché abbassa lo stress, e favorisce una vita più lunga.

Il tennis è lo sport migliore, perché all’attività fisica associa l’interazione sociale. È quanto sostiene uno studio epidemiologico danese, su oltre 80mila persone. Gli adulti che hanno affermato di giocare frequentemente a tennis o di partecipare, comunque, a sport di squadra hanno vissuto più a lungo rispetto alle persone sedentarie. E anche più a lungo di coloro che, invece, hanno praticato attività sì salutari, ma spesso solitarie, come il nuoto, il ciclismo o la semplice corsa.

Nel nuovo studio - pubblicato di recente su Mayo Clinic Proceedings - i ricercatori hanno deciso di ampliare la loro indagine includendo diversi sport. Obiettivo? Osservare le eventuali relazioni con la vita o la morte prematura. Che cosa è emerso? Andare in bicicletta e correre sono attività che allungano la vita, ma in modo nettamente inferiore rispetto a tennis, badminton e calcio.

La bicicletta regala quasi 4 anni più e la corsa un po’ più di 3 anni, mentre il tennis allunga la vita di quasi 10 anni, seguito dal badminton con 6,2 anni in più e il calcio che ha aggiunto quasi 5 anni alle vite dei giocatori. Come mai? Secondo i ricercatori, ad avere un impatto decisivo non è solo il tipo di allenamento, ma l’aspetto sociale. ames O'Keefe, coautore dello studio e direttore della cardiologia preventiva presso il Mid America Heart Institute al San Luca's Health Center a Kansas City, ha così commentato:

"Sappiamo, infatti, da altre ricerche che il supporto sociale contribuisce alla diminuzione dello stress. Per ora, le persone che corrono o viaggiano da sole potrebbero prendere in considerazione la possibilità di trovare un gruppo o un partner con cui allenarsi".

Via | Repubblica

  • shares
  • +1
  • Mail