Allattare al seno riduce il rischio di ictus

L'allattamento al seno non fa bene solo ai bambini, ma anche alla salute delle mamme. Ecco un nuovo effetto benefico da non sottovalutare.

Allattare al seno

L’allattamento al seno fa bene alla salute dei bambini, ma non solo! Anche le mamme che decidono di allattare il proprio bambino al seno possono godere di una lunga serie di effetti benefici, fra i quali troviamo anche una riduzione del rischio di ictus. A suggerirlo è una nuova ricerca pubblicata sul Journal of the American Heart Association, una delle prime che esamina gli effetti dell'allattamento al seno sul possibile rischio di ictus per le madri.

Per far ciò, gli esperti hanno analizzato un campione di 80.191, ed hanno scoperto che il rischio di ictus tra le donne che allattavano i loro bambini era in media del 23% inferiore rispetto a quello corso dalle mamme che non hanno allattato al seno. Tale rischio variava in base all’etnia delle partecipanti (le donne di colore correvano ad esempio il 48% in meno di rischio di ictus, rispetto al 21% registrato per le donne bianche).

Allattare per più tempo è stato anche associato a una maggiore riduzione del rischio di ictus.

L'allattamento al seno

spiegano gli autori dello studio

è solo uno dei tanti fattori che potrebbero proteggere dall'ictus, altri includono un adeguato esercizio fisico, scegliere cibi sani, non fumare e, se necessario, sottoporsi a dei trattamenti per mantenere la pressione sanguigna, colesterolo e glicemia nei valori normali.

via | ScienceDaily
Foto da iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail