Abolizione ora legale, i possibili benefici per la salute

Abolizione ora legale, i benefici per la salute da tenere in considerazione.

Abolizione ora legale

Abolizione ora legale, se ne parla tantissimo negli ultimi tempi. Ma cosa sappiamo veramente? Ormai lo sanno anche i muri: la Commissione Europea ha proposto di abolire il passaggio tra ora legale e solare in tutta l'Unione Europea, per mantenere tutto l'anno la stessa ora. Dovrebbero essere i singoli stati a decidere se continuare con l'ora solare o con quella legale. Questo perché diversi studi hanno dimostrato che spostare le lancette dell'orologio porta danni all'economia. E anche alla nostra salute.

Gli effetti del cambio dell'ora durano poco, il corpo pian piano si abitua al nuovo orario, anche se non tutti affrontiamo il cambiamento allo stesso modo. Gli esperti sottolineano che l'abolizione del passaggio di orario due volte l'anno potrebbe di fatto eliminare questi disturbi.

I benefici dell'abolizione del cambio dell'ora, qualunque possa essere la scelta di ogni singolo stato, potrebbero essere diversi. Sappiamo, infatti, che spostare le lancette due volte l'anno può provocare disturbi del sonno, creare sbalzi d'umore, alterare i ritmi circadiani, dare sensazioni di malessere che possono durare anche qualche giorno danneggiando soprattutto i più piccoli di casa, i soggetti più deboli e anche i nostri amici animali.

Eliminando il passaggio da un'ora all'altra e tenendo le lancette dell'orologio tutto l'anno allo stesso posto potremo evitare di soffrire di quello che viene considerato come un mini jet lag che viene a turbarci due volte l'anno per disturbi che di solito durano da uno a cinque giorni al massimo.

Ma quale potrebbe essere l'ora migliore da tenere? Quella solare o quella legale? Spetterà ai diversi stati scegliere, anche se ancora è tutta una proposta, ancora niente di concreto. Ma meglio pensare bene a tutti i pro e i contro!

Foto iStock

  • shares
  • +1
  • Mail