Caffè e cancro: esiste un legame?

Esiste un legame fra cancro e caffè? Ecco alcune curiosità che vi sorprenderanno.

Caffè e cancro

Esiste un legame fra rischio di cancro e il caffè? Non esattamente. Il caffè è una bevanda molto popolare, ma molti temono che possa causare il cancro. Altri ritengono invece che bere caffè possa migliorare la salute e, addirittura, ridurre il rischio di sviluppare questa malattia. In questo articolo vogliamo scoprire qual è il possibile legame tra caffè e cancro, per comprendere meglio come dovremmo considerare questo tipo di bevanda.

In primo luogo, gli esperti dell'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC), i quali hanno esaminato oltre 1.000 studi su esseri umani e animali, non hanno trovato prove sufficienti per stabilire che il caffè è una bevanda cancerogena. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche sul legame tra caffè e cancro. Uno studio del 2017 suggerisce infatti che bere caffè potrebbe, in effetti, ridurre il rischio di sviluppare alcune forme specifiche di cancro.

Nello specifico, i ricercatori hanno scoperto che bere caffè è collegato a una riduzione del rischio di sviluppare i seguenti tipi di cancro:


  • Tumore alla prostata

  • Cancro endometriale

  • Melanoma

  • Cancro orale

  • Leucemia


Ma allora, perché la gente pensa che questa bevanda possa causare il cancro? I chicchi di caffè tostati contengono una sostanza chiamata acrilammide, che è un sottoprodotto del processo di tostatura. Gli esperti ritengono che questa sostanza sia collegata a un maggior rischio di sviluppare il cancro negli animali. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se tale rischio interessi anche gli esseri umani. Inoltre, esiste un collegamento tra bere liquidi molto caldi e rischio di cancro dell'esofago. Bere caffè bollente potrebbe dunque aumentare il rischio di sviluppare il cancro esofageo, quindi è meglio far raffreddare la bevanda prima di berla.

Detto ciò, è importante ricordare che la maggior parte dei tumori si sviluppa a causa di una combinazione di fattori chiave, che includono:


  • Fumo di sigaretta

  • Essere sovrappeso

  • Seguire una dieta malsana

  • Bere alcool

  • Esposizione scorretta ai raggi del sole

  • Esposizione a determinati prodotti chimici e radiazioni

  • Ereditarietà


È improbabile che bere caffè come parte di uno stile di vita sano rappresenti un rischio per la salute, ma un eccessivo consumo di questa bevanda può senza dubbio causare problemi di salute, che vanno dall'agitazione a un temporaneo aumento della pressione sanguigna. Le persone con problemi cardiaci dovrebbero inoltre evitare il caffè se avvertono palpitazioni dopo averlo bevuto, e lo stesso vale per coloro che soffrono di reflusso acido, che farebbero meglio ad evitare questa bevanda, poiché potrebbe irritare lo stomaco ed accentuare i sintomi.

via | MedicalNewsToday
Foto da iStock

  • shares
  • +1
  • Mail