Asma, rischio ridotto se si mangiano frutta e verdura

Le persone che mangiano molta frutta e verdura potrebbero avere meno probabilità di soffrire di asma o potrebbero avere sintomi meno gravi, se soffrono già di questa condizione. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Asma

Le persone che mangiano molta frutta e verdura potrebbero avere meno probabilità di soffrire di asma o potrebbero avere sintomi meno gravi, se soffrono già di questa condizione. A suggerirlo è un nuovo studio pubblicato sull’European Respiratory Journal, dal quale emerge che gli antiossidanti e le proprietà antinfiammatorie di frutta e verdura proteggono le persone dal problema dell’asma.


Mangiare più carne e cibi salati o zuccherati, al contrario, potrebbe rendere il problema più difficile da gestire.

Per giungere a questa conclusione, gli esperti hanno esaminato un campione di quasi 35.000 persone, per confrontare la loro dieta con la gravità dei sintomi dell'asma riportati da ciascun partecipante.

Esaminando i dati, i ricercatori hanno scoperto che gli uomini che seguivano una dieta sana avevano una probabilità del 30% più bassa di sperimentare i sintomi dell'asma, mentre il rischio per le donne si riduceva del 20%. Gli uomini che soffrivano già di asma correvano invece il 60% del rischio in meno di avere sintomi particolarmente gravi se mangiavano in modo sano, mentre per le donne che seguivano una sana alimentazione il rischio si riduceva del 27%.

via | DailyMail

Foto da iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail