I matrimoni gay migliorano la salute degli uomini omosessuali?

La legalizzazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso ha migliorato la salute degli uomini gay? Ecco cosa rivela un nuovo studio.

Matrimoni gay

La legalizzazione del matrimonio gay in America ha migliorato la salute degli uomini omosessuali? A cercare di rispondere a questa domanda è un nuovo studio condotto dai membri della Vanderbilt University, i quali spiegano che ricerche precedenti hanno dimostrato che i matrimoni eterosessuali determinano tassi di depressione più bassi, una durata della vita più lunga e un migliore accesso all'assistenza sanitaria. Alcuni studi condotti nei singoli Stati hanno anche dimostrato che vi è un miglioramento della qualità dell'assistenza sanitaria per le coppie omosessuali, proprio grazie ai matrimoni gay.

L'uguaglianza dei matrimoni in America avrebbe dunque migliorato l'accesso all'assistenza sanitaria per gli uomini coinvolti in relazioni omosessuali. Nello specifico, vivere in uno Stato in cui il matrimonio tra persone dello stesso sesso è considerato legale, è collegato a un 6% in più di probabilità di riferire di avere un normale operatore sanitario, e al 12% di probabilità in più di sottoporsi a un check-up annuo.

Ciò che ha sorpreso il team è stato che, sebbene la copertura assicurativa sanitaria e l'accesso all'assistenza sanitaria fossero migliorati per gli uomini gay, non si sono registrati miglioramenti per la salute dei partecipanti. Ad esempio, la salute mentale non è migliorata, e neanche i comportamenti nocivi come il consumo eccessivo di alcolici o il fumo di sigaretta.

via | DailyMail

Foto da iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail