Perdita di capelli dopo la gravidanza: 5 rimedi che funzionano

Ecco alcuni rimedi efficaci per combattere la perdita di capelli dopo la gravidanza.

Perdita di capelli dopo la gravidanza

Durante la gravidanza, gli elevati livelli di estrogeni riducono la normale perdita di capelli. Normalmente, i capelli cadono infatti in piccole quantità ogni giorno, ma durante i mesi della gravidanza la loro caduta si riduce visibilmente. Dopo che avrete partorito però, il livello di ormoni tornerà nella norma, e i capelli cominceranno a recuperare il tempo perduto, cadendo in quantità molto più elevate. Si tratta di un fenomeno del tutto normale, quindi non fatevi prendere dal panico!

Se avete intenzione di combattere questo problemino, esistono comunque alcuni consigli e trucchetti efficaci per attenuare la caduta del capelli. Ecco quali sono i più apprezzati:


  1. Evitare lo styling: piastra, phon e altri accessori possono danneggiare i capelli e favorirne la caduta. Evitate quindi lo styling finché il problema non si sarà attenuato.

  2. Evitare di spazzolare i capelli troppo spesso e in modo scorretto. Qui potete trovare alcuni consigli utili per spazzolare i capelli nel modo giusto.

  3. Mangiare bene, preferendo alimenti come frutta, verdura e proteine magre. Gli alimenti suggeriti per migliorare la salute dei capelli includono verdure a foglia verde scuore (che contengono ferro e vitamina C), patate dolci e carote (che contengono betacarotene), uova (vitamina D) e pesce (Omega-3 e magnesio).

  4. Assumere le giuste vitamine: queste ultime non devono rappresentare assolutamente un sostituto di una dieta varia e bilanciata, ma possono comunque aiutare a migliorare la vostra dieta.

  5. Usare uno shampoo volumizzante, ed evitare invece quelli contenenti balsamo, che potrebbero appesantire i capelli e farli apparire più sottili.



via | HealthLine

Foto da iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail