Latina, amiche discutono la tesi dell'amica morta per un tumore

Martina non ce l'ha fatta a discutere la sua tesi di Maturità. Lo hanno fatto le amiche al posto suo!

tesi di Maturità

Martina doveva diplomarsi. Aveva studiato fino all'ultimo per poter ricevere la sua Maturità. Era il suo ultimo grande sogno. Martina era malata di cancro. E nonostante non avesse più da tempo i capelli, caduti a causa della chemioterapia, non aveva perso la sua voglia di vivere, di studiare, la sua allegria. Accanto a lei, come sempre, le sue amiche del cuore.

Purtroppo Martina non è riuscita a coronare il suo sogno. La malattia se l'è portata vita il 12 giugno scorso, a pochi giorni dall'inizio della Maturità 2018 che lei voleva tanto affrontare. Aveva già preparato la sua tesina, che parlava di teatro, una delle sue più grandi passioni. Ma quella tesina non è rimasta chiusa in un cassetto. Perché se Martina non c'era più, a parlare per lei sono state proprio le sue più care amiche.

Le compagne di sempre hanno preso la tesina di Martina e, d'accordo con i professori, l'hanno discussa davanti alla commissione della Maturità 2018 del liceo Linguistico Manzoni di Latina, come ci racconta l'Ansa che riporta la notizia di Latina Oggi. Era come se Martina fosse lì, mentre a parlare per lei erano le sue compagne di classe che non si sono tirate indietro di fronte al grande sogno dell'amica di diplomarsi. Hanno parlato per lei del teatro di Pirandello e della teatralità dei regimi totalitari, riportando le parole e gli approfondimenti che Martina aveva scritto nonostante la malattia.

Al termine dell'esame i professori hanno consegnato ai famigliari della ragazza recentemente scomparsa una pergamena simbolica. Ma i suoi professori e i suoi compagni di classe vogliono qualcosa di più per lei. Si sono già mobilitati per chiedere al Ministero dell'Istruzione di consegnare alla sua famiglia un vero diploma di Maturità. Quello che Martina sognava di prendere con le sue forze, quello che era il suo ultimo desiderio. E noi ci uniamo a questo appello!

Via | Ansa

Foto iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO