Dentifricio per i brufoli: perchè non dovreste mai usarlo

Anche voi usate spesso il dentifricio per combattere i brufoli? Ecco perché non dovreste farlo.

dentifricio

Vi capita mai di curare i brufoli applicandovi sopra del dentifricio? Ebbene, a quanto pare si tratta di un metodo non esattamente efficace. A confermarlo è un dermatologo della città di New York, il Dr Douglas Altchek, che al Daily Mail Online ha spiegato perché non è una buona idea curare i brufoli con il dentifricio. Quest’ultimo è stato commercializzato per anni come un modo efficace per trattare i brufoli., perché presumibilmente contiene perossido di idrogeno e bicarbonato di sodio, due ingredienti che "seccano" i brufoli.

Ma le concentrazioni presenti nel dentifricio sono troppo aggressive per il viso, e ciò può causare secchezza della pelle o irritazioni. Molti dentifrici sono anche aromatizzati con menta piperita o menta verde, entrambi derivati dal mentolo, che può irritare la pelle, causando prurito e infiammazione.

Il dott. Altchek aggiunge che i dentifrici possono contenere anche oli essenziali che, che se usati su una pelle tendente all'acne, possono innescare lo sviluppo di altri brufoli e irritazioni. Usando il dentifricio sui brufoli potreste anche esporre il viso a un numero maggiore di batteri. Questo perché il tubetto del dentifricio potrebbe già essere contaminato dallo spazzolino, se viene tenuto troppo vicino all'apertura, e ciò potrebbe portarvi ad aggiungere batteri della bocca all’acne, che non è esattamente una buona idea.

via | DailyMail

Foto da iStock

  • shares
  • Mail