I 7 segnali che lo stress ti sta rovinando i denti

Attenzione allo stress, che può essere un nemico della salute dei nostri denti

Stress denti rovinati

Lo stress è uno dei mali del nostro secolo, è un dato di fatto. Ci condiziona a livello psichico, ma ha degli effetti negativi piuttosto fastidiosi anche sotto il profilo fisico, peggiorando la nostra salute. Anche i denti possono essere intaccati dall'azione "erosiva" dei sentimenti stressanti, che hanno un'azione diretta e indiretta su gengive, smalto e tessuti molli.

I denti, così come pelle e capelli, sono una cartina al tornasole del nostro stato di salute. Se lo stress è continuativo e non sporadico, anche le nostre arcate dentali ne possono patire le conseguenze. Di seguito 7 segnali da non sottovalutare, che ci indicano che lo stress ci sta letteralmente oscurando il sorriso.


  1. I denti diventano traslucidi e si accorciano - Chi è stressato spesso digrigna i denti, anche di notte, portando la propria bocca alle tristi conseguenze del buxismo: mascella rovinata, denti più fragili e danni anche alla colonna vertebrale. Se si soffre di questo problema, si noterà che il dente si accorcia, proprio a causa del continuo serrare e muoversi della mascella, che erode lo smalto e crea problemi anche alla dentina sottostante.

  2. Le gengive sanguinano spesso - Gengiviti e parodontiti possono essere esacerbate dallo stress. La conseguenza è che le gengive sanguinano più spesso ed è più facile incappare nel rischio di infezioni, talvolta anche difficili da curare.

  3. Si presentano periodicamente ascessi dentali - Una conseguenza diretta dello stress è l'abbassamento delle difese immunitarie. Il corpo si ammala o comunque è meno pronto a reagire agli attacchi esterni e anche la salute dei denti può risultarne compromessa.

  4. Si percepisce dolore alla mascella - Lo stress, come visto, può portare al bruxismo, ma indirettamente anche a posizioni innaturali della mascella, che può essere spesso dolorante.

  5. Si verificano problemi canalari - Sempre a proposito di bruxismo, se la macinazione diventa così grave che i nervi dei denti sono esposti, sarà necessario un trattamento canalare per rimuovere il nervo dal dente.

  6. Si ha alitosi - In questo caso il problema ha la bocca come veicolo, ma in effetti parte dallo stomaco. Quando si è stressati i succhi gastrici possono accumularsi e portare a reflusso e rigurgiti che causano l'alitosi.

  7. Ci si morde la guancia - Non solo bruxismo. Lo stress ci chiede di "mordere" e spesso l'istinto ci porta a farlo ai danni della nostra guancia interna. Se ci rendiamo conto che abbiamo sviluppato questo atteggiamento, corriamo ai ripari, sia per la salute dei denti, sia per la nostra a tutto tondo.

Via | ELLE
Foto | iStock

  • shares
  • Mail