Lo stress fa male anche alla vista

Le condizioni prolungate di stress possono danneggiare gli occhi e ridurre la vista. Lo dimostra uno studio.

Tired businesswoman holding eyeglasses and massaging nose bridge. Girl feeling discomfort from long wearing glasses at workplace. Exhausted female office worker gather herself for completing work

Lo stress fa male alla salute, quello che però non sappiamo è che spesso fa male – molto male – anche alla vista. Essere esposti in modo prolungato a condizioni di stress, infatti, può contribuire alla perdita di vista e accelerare la progressione di questo problema se già presente.

A darne notizia è uno studio condotto da Bernhard Sabel, direttore dell'Istituto di Psicologia Medica presso l'Università tedesca di Magdeburg e pubblicata sulla rivista EPMA Journal. Il ricercatore ha evidenziato che condizioni di stress cronico - visibili nell'organismo sulla base dei livelli di ormone dello stress in circolo, il cortisolo - possono contribuire a perdita di visione e ad aggravare malattie serie come il glaucoma e la degenerazione maculare senile.

Come si può prevenire questa situazione? Bisogna imparare a gestire le situazioni di tensione, magari facendo meditazione e riposando quanto più possibile gli occhi. L’esperto inoltre invita ad adottare un approccio psicosomatico in oftalmologia.

Sarebbe utile allestire delle sperimentazioni cliniche per vedere se strategie di riduzione dello stress sono efficaci per rallentare il decorso di malattie progressive come glaucoma e maculopatia.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 25 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO