Elevati livelli di vitamina D riducono il colesterolo nei bambini

Esiste un legame tra i livelli sierici di vitamina D più alti e i livelli di colesterolo plasmatico più bassi nei bambini. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Livelli di vitamina D

Elevati livelli di vitamina D riducono il colesterolo nei bambini. Questo è ciò che suggerisce uno studio condotto dai membri dell'Università della Finlandia su un campione di 512 bambini di età compresa tra 6 e 8 anni. Gli autori dello studio spiegano che la 25-idrossivitamina D è la principale forma circolante di vitamina D, e fanno sapere che i bambini i cui livelli di 25-idrossivitamina D nel siero superavano gli 80 nmol/l avevano livelli plasmatici di colesterolo totale e di colesterolo LDL inferiori rispetto ai bambini i cui livelli sierici di 25-idrossivitamina D erano inferiori a 50 nmol/l, condizione spesso considerata troppo bassa.

Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism, e conferma l'importanza di seguire le raccomandazioni che riguardano l'assunzione di vitamina D.

Le più importanti fonti alimentari di vitamina D sono i prodotti fortificati con vitamina D, i prodotti lattiero-caseari e il pesce. Oltre all'apporto dietetico, l'uso di integratori di vitamina D e la corretta esposizione ai raggi del sole rappresentano delle strategie efficaci per raggiungere i corretti livelli di questa preziosa vitamina.

via | ScienceDaily
Foto da iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO