Camminare velocemente allunga la vita

Accelerare il ritmo della camminata potrebbe allungare la nostra vita. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Camminare velocemente

Aumentare la velocità della vostra camminata potrebbe allungarvi la vita. Questo è quanto emerge da uno studio condotto dai membri dall'Università di Sydney, secondo cui camminare a un ritmo medio è associato a una riduzione del rischio del 20% di mortalità per tutte le cause rispetto a chi cammina con un passo lento, mentre camminare a ritmo sostenuto o veloce sarebbe associato a una riduzione del rischio di mortalità del 24%.

Gli effetti protettivi della camminata veloce sono anche più pronunciati nei gruppi di età più avanzata. Le persone over 60 che camminano con un'andatura media presentano infatti una riduzione del 46% del rischio di morte per cause cardiovascolari, mentre chi cammina con un ritmo più veloce, presenta una riduzione del 53%.

Un ritmo veloce è in genere da cinque a sette chilometri all'ora, ma in realtà dipende dai livelli di fitness di chi cammina

spiegano gli autori dello studio, pubblicato sul British Journal of Sports Medicine

un'indicazione alternativa è quella di camminare ad un ritmo che vi rende leggermente senza fiato o sudati.

Gli esperti spiegano inoltre che, soprattutto nelle situazioni in cui camminare più a lungo non è possibile a causa della mancanza di tempo o di un ambiente poco favorevole alla camminata, camminare più velocemente può rappresentare una buona opzione per aumentare la frequenza cardiaca, un'opzione che la maggior parte delle persone può facilmente incorporare nella propria vita quotidiana.

 

via | ScienceDaily

Foto da iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO