Chi porta gli occhiali è più intelligente: lo sostiene la scienza

Portare gli occhiali è sinonimo di intelligenza. Lo sostiene uno studio genetico dell'University of Edinburgh.

Portrait of beautiful smiling girl in glasses

Portare gli occhiali per alcune persone è una schiavitù. Quando è un vezzo estetico può essere divertente, soprattutto per dare un tocco raffinato al nostro outfit. Ma avere un problema di vista, come una grave miopia, è frustrante e invalidante. C’è però uno studio britannico, che ha analizzato i dati genetici di oltre 44.480 persone, dimostrando che chi porta gli occhiali tende ad essere più intelligente.

I ricercatori dell'University of Edinburgh hanno infatti scoperto che le persone più intelligenti sono circa il 30% più inclini ad avere nel proprio Dna quei geni che indicano la necessità di portare gli occhiali. Lo studio, pubblicato su 'Nature Communication', ha anche collegato una maggiore abilità cognitiva ad altri geni, legati questa volta ad una migliore salute cardiovascolare.

Insomma, questo piccolo difettuccio è in realtà sinonimo di intelligenza. Magra consolazione! Gail Davies dell'ateneo britannico, ha commentato:

"Questo lavoro, il maggiore studio genetico sulle funzioni cognitive, ha identificato molte delle differenze genetiche che contribuiscono all'ereditabilità degli skill di pensiero".

I ricercatori hanno esaminato 148 regioni genomiche collegate a una migliore funzione cognitiva, incluse 58 che non erano state descritte in precedenza. Tutti i soggetti coinvolti sono stati sottoposti a una serie di test cognitivi, che hanno permesso ai ricercatori di assegnare a ciascuno un 'punteggio' relativo all'abilità cognitiva.

  • shares
  • Mail