Non avete voglia di fare l'amore? Ecco le cause che vi sorprenderanno

A tutti può succedere di non aver voglia di fare l'amore, ma quali saranno le cause di questo problema? Ecco cosa spiega l'esperta.

A tutti può succedere di non aver voglia di fare l'amore, una volta ogni tanto. Stanchezza, stress litigi con il partner ed altri fattori possono spegnere la passione in camera da letto. A spiegarci quali potrebbero essere le esatte cause di questo fenomeno è la dottoressa Rachel Carlton Abrams, che su Healthista elenca le 8 cause che potrebbero impedirvi di fare l'amore con il vostro partner.

La libido per le donne vive in una complessa rete della nostra vita, ed è influenzata dalle nostre esperienze passate, dalla nostra salute generale, dalle nostre relazioni attuali e dal nostro equilibrio ormonale.

spiega l’esperta

In altre parole, le donne non separano il rapporto sessuale da nessun'altra parte importante della loro salute e del loro benessere. Che, onestamente, è come dovrebbe essere. Il desiderio sessuale è un'espressione di salute vibrante, di fuoco creativo. E, tutti meritiamo di avere una vita che supporti quella vibrante espressione del desiderio di affermazione della vita.

Scopriamo dunque perché talvolta non riuscite proprio ad avvertire alcun desiderio sessuale nei confronti del vostro partner.


Perchè non ho voglia di fare l'amore con lui: le cause da conoscere


Se vi state chiedendo perché non avete voglia di fare l'amore con il partner, date un’occhiata a queste possibili otto cause, e scoprite quali sono i rimedi per migliorare la vostra vita sessuale.


  • La vostra famiglia ha represso il concetto di sessualità: crescere in un contesto in cui si tende a reprimere tutto ciò che a che fare con la sessualità (per motivi religiosi o culturali) ci porta a pensare automaticamente che l’intimità sia qualcosa di sbagliato o da temere, e questo potrebbe portarvi a sopprimere la vostra libertà sessuale. Certe volte può essere terapeutico parlarne con amici fidati o con il partner, per iniziare a guardare la sessualità da un’altra prospettiva.

  • Non apprezzate il vostro corpo: non vi sentite abbastanza belle, magre o attraenti? Questa sensazione può essere esasperante, e di certo sentirsi inadeguate e poco belle non fa che rovinare l’intimità in camera da letto. In fin dei conti, chi ha voglia di mettersi a nudo, ed esporre tutte le proprie imperfezioni? Imparate ad apprezzare di più il vostro corpo, imparate ad amarvi di più e ad accettarvi con i vostri pregi, e soprattutto con i vostri difetti (amare i pregi è semplice, la vera sfida è imparare ad amare anche le parti di noi che non sono “perfette”, e solo così facendo potrete dire di amarvi davvero). Pian piano vi sentirete più a vostro agio anche in camera da letto.

  • Avete avuto dei precedenti traumi sessuali: non stiamo parlando solo di violenza sessuale, ma anche di altri traumi che vi hanno portate ad associare sensazioni negative alla sessualità. Imparate a fidarvi dei vostri istinti sessuali, non demonizzateli, e cercate di comprendere che potete fare l’amore se e quando desiderate farlo. Se necessario, non esitate a chiedere aiuto a uno psicologo, che vi guiderà per mano nel vostro percorso di guarigione.

  • Il rapporto sessuale è doloroso: chi al mondo vorrebbe fare l’amore, se questo causa dolore? Il motivo più comune del dolore durante i rapporti o la penetrazione sono i cambiamenti ormonali della menopausa. Parlate con il vostro ginecologo, e ben presto riuscirete a migliorare la vostra vita sessuale.

  • Non avete abbastanza testosterone: il testosterone è il principale motore della libido nelle donne, aumenta il desiderio di rapporti sessuali, l'eccitazione e la lubrificazione. Anche in questo caso sarà utile parlare con il medico, per comprendere se livelli bassi di testosterone rappresenta la vera causa della vostra scarsa voglia di fare l’amore.

  • Avete problemi medici di base: svariate malattie e problemi di salute possono interferire con la libido, compresa qualsiasi malattia cronica, malfunzionamento della tiroide, dolore cronico, cancro e trattamenti del cancro, alcuni farmaci, inclusi contraccettivi orali, antidepressivi e farmaci per la pressione del sangue. Parlate con il medico se ritenete che un trattamento medico stia alterando la vostra voglia di fare l'amore.

  • Stress: anche l’eccessivo stress può causare una riduzione del vostro desiderio di fare l’amore. La verità è che molte donne sono letteralmente troppo impegnate per concedersi un po’ di intimità. Per ovviare il problema sarà dunque importante riuscire ad organizzare meglio le proprie giornate, in modo da non tagliare fuori dalla propria vita una sfera importante come quella sessuale.

  • Mancanza di fiducia: infine, una delle cause più logiche che vi spingono a non voler fare l’amore con il vostro partner, è la mancanza di fiducia e di complicità nella coppia. La sessualità è uno specchio della relazione stessa. Se provate risentimento nei confronti del partner, se non vi fidate di lui, se non vi sentite più innamorate, la mancanza di attrazione non sarà dettata da problemi di salute o dallo stress, ma semplicemente dalle vostre sensazioni. Esplorare le cause di questo allontanamento e tentare di ristabilire la fiducia sarà il primo passo per migliorare anche la vita sessuale della coppia.

via | DailyMail

Foto da iStock

  • shares
  • +1
  • Mail