Come capire se piaci a un ragazzo secondo la psicologia

Capire se una persona è attratta da noi non sempre è facile. Ecco dunque quali sono i segnali da tenere in considerazione, secondo un nuovo studio.

Attrazione segnali

A tutti può succedere di non capire se una persona prova attrazione o interesse nei nostri confronti. Segni rivelatori che potrebbero far pensare che qualcuno sia attratto da noi sono in genere il sorriso, il contatto visivo e la risata. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della University of Dayton in Ohio, secondo i quali questi segnali non implicano però la presenza di un coinvolgimento romantico, ma rivelano solamente che il nostro interlocutore gradisce e apprezza la nostra compagnia.

Per esaminare a fondo la questione, gli esperti hanno analizzato diversi studi relativi al tema dell’attrazione condotti negli ultimi decenni, ed hanno scoperto che una serie di comportamenti subconsci sono effettivamente associati all'attrazione.

Il contatto visivo, il sorriso, iniziare una conversazione, ridere e mantenere una certa vicinanza fisica, mimare i comportamenti dell’interlocutore e annuire con il capo sono segnali collegati a un certo grado di interesse verso la persona che ci sta di fronte.

Lo studio ha anche smentito il comune mito secondo cui una donna che si tocca i capelli sarebbe attratta dal suo interlocutore. Gli scienziati hanno infatti scoperto che non vi è alcuna prova sostanziale che confermi che questo comportamento sia collegato a un’attrazione (romantica e non). Lo stesso possiamo dire per altri segnali, come sollevare le sopracciglia, gesticolare, inclinare la testa, accarezzare i vestiti, mantenere una postura aperta e appoggiarsi.

via | DailyMail

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO