Giornata mondiale risata 2018: ridere fa bene alla salute

La seconda domenica del mese di maggio, ogni anno, si celebra la Giornata Mondiale della Risata: ridere fa bene, a corpo e mente!

Giornata mondiale risata

La prima domenica del mese di maggio si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale della risata, il World Laughter Day. Un giorno per ricordare quanto ridere faccia bene alla nostra salute. La Giornata è stata istituita nel 1998 da Madan Kataria, fondatore del movimento internazionale dello Yoga della risata. La prima volta che è stata celebrata, in realtà, era l'11 gennaio del 1998 a Mumbai, in India.

Secondo Madan Kataria ridere è una fortissima emozione positiva, che aiuta ogni persona a ritrovare il controllo della propria mente e del proprio corpo. Sentendoci bene noi per primi potremo arrivare a cambiare letteralmente il mondo, come se potessimo contagiare tutti quanti con la nostra risata e con l'energia positiva che scaturisce ogni volta che ci mettiamo a ridere.

La Giornata mondiale della risata è nata proprio per questo motivo, per diffondere una cultura della pace nel mondo e dell'armonia, attraverso un gesto semplice come la risata. Non è contagioso il primo sorriso di un bambino? Non ci viene da sorridere anche a noi quando di fronte abbiamo una persona felice? E allora sprigioniamo tutti quanti questa energia positiva, in modo che si diffonda in tutto il mondo.

Non dimentichiamoci che ridere fa bene alla salute. Ridere fa bene perché:


  • Migliora il rapporto con gli altri

  • Ci aiuta a migliorare la nostra immagine

  • Migliora la produttività

  • Ci aiuta a essere più creativi

  • Ci fa respirare meglio

  • Aiuta l'organismo a stare bene

  • Migliora la digestione

  • Ci rende meno aggressivi

  • E più attraenti

  • Ci aiuta a gestire il dolore

  • E a mantenerci in forma

  • Ci dà sicurezza

  • Migliora il sonno

  • Rinforza il sistema immunitario

  • Protegge il cuore

  • Migliora la circolazione del sangue

  • Allontana lo stress

  • Rilassa i muscoli


 

Foto iStock

  • shares
  • +1
  • Mail