Donne sempre più sedentarie, ma hanno una vita più sana

Le donne sono pigre e si muovo meno degli uomini ma complessivamente conducono una vita più salutare.

Young woman resting on the exercise machine.

Fanno poco sport le donne moderne ma conducono comunque una vita sana. Lo dimostra il fatto che hanno una forma fisica più equilibrata, sono meno in sovrappeso rispetto agli uomini, fumano e bevono meno di loro, nonostante si ritaglino poco tempo per fare un po’ ginnastica. E' quanto emerge da alcuni dati presentati a Roma in occasione della Giornata nazionale della salute della donna.

Secondo i dati dati Iss (Sorveglianza Passi), circa due adulti su cinque (il 42,7%) sono in eccesso di peso, con il 31,7% in sovrappeso (in leggero aumento) e l'10,5% sono obesi. L'eccesso ponderale è significativamente più frequente tra i più anziani (tra i 50 e i 69 anni le persone in sovrappeso sono il 40,2%, e le obese il 15,7%) e, a differenza che nella media europea, fra gli uomini (40,2% sovrappeso e 11,2% obesi) rispetto alle donne (23,8% sovrappeso e 9,9% obese).

Questa è la fotografia generale, che mette in luce come le donne siano più sedentarie degli uomini: il 39,2% della popolazione ha dichiarato di non praticare sport né di fare attività fisica nel tempo libero, di questa percentuale la maggioranza è di sesso femminile. Se però si prendono in considerazione altri fattori dello stile di vita, le donne vanno premiate. Per esempio, secondo i dati Iss nel 2016 i comportamenti più a rischio, cioè il consumo abituale eccessivo e il binge drinking (il bere compulsivo fino a ubriacarsi) riguardano il 23,2% degli uomini e il 9,1% delle donne.

  • shares
  • +1
  • Mail