Cerume: come si toglie e a cosa serve

Ecco a cosa serve il cerume e qual è il metodo migliore per rimuoverlo.

Cerume

Il cerume è una sostanza che viene prodotta da due tipi di ghiandole che si trovano nel condotto uditivo, ovvero le ghiandole sebacee e quelle apocrine modificate ceruminose. Queste ultime sono simili alle ghiandole mammarie, quindi più vengono toccate, più cerume producono. Questa particolare sostanza funziona come lubrificante, ed impedisce anche l’ingresso di insetti o altro all’interno del canale uditivo. Inoltre, il cerume ha la funzione di barriera contro le infezioni da funghi. Vi basta tutto ciò per apprezzare questa sostanza, e per convincervi a non rimuoverla, se non è strettamente necessario?

Gli esperti lo ripetono da molto tempo: i cotton fioc sono nemici della salute delle nostre orecchie. Se vogliamo sentire bene, dovremmo evitare di pulire eccessivamente questa parte del corpo. Certo, detergere bene la zona è importante, ma non bisognerà fare altro. E se dovesse essere davvero necessario far rimuovere il cerume, per via della presenza di un tappo ad esempio, evitate assolutamente il Fai da te.

Normalmente il cerume migra da solo verso l’esterno, insieme con la pelle del condotto uditivo, in piccole scaglie, senza bisogno di nessun intervento

spiega infatti al Corriere l’esperto Claudio Albizzati

Se però ristagna e diventa un tappo, va rimosso da uno specialista, con idonei mezzi meccanici o con aspirazione.

Cerume: come eliminarlo?


Abbiamo visto che i bastoncini di cotone non sono esattamente la scelta più saggia per coloro che vogliono eliminare l’eccesso di cerume dalle orecchie. I cotton fioc possono certamente essere impiegati per altri usi, ma non dovrebbero mai essere inseriti dentro il condotto uditivo, perché così facendo rischiereste solamente di spingere il cerume più in profondità. Anche toccare continuamente la zona non farebbe che aumentare la produzione di cerume (come abbiamo visto in alto), quindi sarebbe meglio evitare di farlo.

Per pulire correttamente le orecchie, sarà invece sufficiente detergerle normalmente, senza ricorrere a strani trattamenti fai da te che spesso potrebbero creare più danni che altro. Il metodo più usato per eliminare il cerume è quello della micro-aspirazione, che verrà eseguita interamente con l’aiuto di un microscopio e dalle mani di un esperto professionista.

via | Corriere
Foto da iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO