Alimentazione sana: cosa mangiare per essere in salute secondo il nutrizionista

Un'alimentazione sana è il jolly per una buona salute, ecco perché mangiare in modo corretto è la prima coccola da dedicare al nostro organismo

Alimentazione corretta nutrizionista

C'è chi è ancora scettico in merito e chi invece ha rivoluzionato il proprio menù giornaliero sulla base di rigide regole nutrizionali. Ebbene, tolti gli estremi, avere un'alimentazione sana, equilibrata e senza eccessi, è certamente un piccolo jolly per mantenere la salute generale in buono stato, nutrendo l'organismo in modo corretto, senza "lacune" e, ovviamente, senza appesantirlo.

La nutrizionista americana Jessica Sepel rientra nella categoria di medici ed esperti dell'alimentazione, che dà un enorme peso alla corretta scelta dei cibi, che devono essere perfettamente bilanciati, ma anche evitare eventuali problemi di sensibilizzazione, allergie o intolleranze. Insomma, un passo in più rispetto alla dietologia di una volta, più attenta a calorie e nutrienti complessivi e meno al singolo alimento.

Secondo la Sepel, ci sono una rosa di prodotti irrinunciabili, che dovremmo sempre tenere in frigorifero o dispensa, da consumare regolarmente e talvolta anche in sostituzione di altri cibi, considerati invece meno salutari perché digeriti con più difficoltà o comunque meno adeguati ad uno stile di vita equilibrato.

Quali sono dunque i super cibi da mettere nelle nostre liste della spesa? Per quanto riguarda gli alimenti freschi e da tenere in frigo, senza dubbio le verdure di stagione e le verdure fermentate, queste ultime perfette per mantenere l'intestino in salute, limoni, frutti di bosco e mele verdi, ricchissimi di vitamine e sali minerali amici della salute, latte di mandorla, più leggero e digeribile del latte vaccino.

In dispensa, secondo la nutrizionista, non dovrebbero mai mancare il riso integrale, le spezie, ottimi sostituti del sale da cucina, il miele grezzo, la stevia e lo sciroppo d'acero, perfetti per rimpiazzare lo zucchero, la farina di mandorle o cocco al posto della classica bianca 00, i semi di chia, la quinoa e l'amaranto, la pasta konjac, l'aceto di sidro di mele e la frutta a guscio.

Per quanto riguarda i condimenti, l'olio extravergine di oliva resta il re indiscusso della sana e corretta alimentazione e con esso anche le erbe aromatiche fresche o essiccate. Da evitare invece i mix di oli vegetali e le margarine, che contengono grassi idrogenati.

Per una rilassante pausa pomeridiana, Jessica Sepel ci consiglia anche di non rinunciare alle tisane. Le migliori, secondo la nutrizionista, sono quelle a base di camomilla per la sera e di roiboos per gli altri momenti della giornata.

Via | Body and Soul
Foto | iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 21 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO