Occhiaie da stress: i rimedi più efficaci

Ecco come affrontare e risolvere il problema delle occhiaie da stress.

Occhiaie da stress

Le occhiaie da stress esistono davvero? E come fare a ridurre quelle tanto adiate macchie sotto gli occhi? Come avrete avuto modo di notare, la pelle intorno agli occhi è molto più sottile rispetto a quella di altre parti del corpo, ed è anche estremamente delicata. Eventuali cambiamenti che si verificano sulla pelle saranno dunque significativamente visibili in questa parte del vostro corpo. Purtroppo quello delle occhiaie è un problema che riguarda persone di tutte le età, sia uomini che donne, ma fortunatamente esistono svariati rimedi efficaci che possono aiutarvi ad avere uno sguardo fresco e riposato all'istante.

Prima di scoprire quali sono i rimedi per le occhiaie più efficaci però, ricordiamo quali sono le cause più comuni di questo problema.

Occhiaie: cause più comuni


Fra le più comuni cause delle occhiaie troviamo senza dubbio la mancanza di sonno, seguita dallo stress che è spesso collegato a essa. Lo stress (sia fisico che mentale) è infatti un importante fattore che mette a rischio la bellezza della pelle e dello sguardo, e contribuisce quindi a rendere gli occhi stanchi.

Fra le altre possibili cause delle occhiaie segnaliamo:


  • Allergia ai prodotti, come quelli make-up, tinture per capelli, alcune pomate, colliri e creme per il viso.

  • Tendenza a sfregare e strofinare gli occhi

  • Ereditarietà

  • Carenza di ferro

  • Fumo di sigaretta, che può causare anche il problema degli occhi gonfi


Rimedi per le occhiaie da stress


Come abbiamo detto, esistono fortunatamente diversi rimedi utili per combattere il problema delle occhiaie da stress. Ecco quali sono i più efficaci:


  1. Fette di cetriolo fredde: i cetrioli contengono sostanze antiossidanti che possono ridurre il gonfiore intorno agli occhi. Il cetriolo funge da astringente e refrigerante naturale, aiuta a contrarre i tessuti della pelle e rende quindi meno prominenti le macchie degli occhi. Mettete due fette di cetriolo tagliate sottili su ogni palpebra, lasciate agire per 5 minuti e risciacquate.

  2. Bustine di tè freddo: la caffeina presente nelle bustine di tè restringe i vasi sanguigni e riduce la ritenzione dei liquidi. Questo rende la pelle intorno agli occhi più distesa e luminosa. Prendete due bustine di tè inzuppate e mettetele in frigo per 10 minuti, dopodiché posizionatele su ciascun occhio e lasciatele in posa per 5-10 minuti. Risciacquate con acqua fredda e ripetere l’operazione 1-3 volte al giorno.

  3. Aloe Vera: è un efficace idratante e ha proprietà anti-infiammatorie. Pulite per bene la zona sotto gli occhi, applicate l’aloe vera con un leggero massaggio, e lasciate agire per 10 minuti, quindi – se lo ritenete necessario risciacquate, altrimenti potrete lasciare anche per tutta la notte.

  4. Olio di cocco: è estremamente idratante e contiene vitamina E e antiossidanti che aiutano a riparare le cellule danneggiate della pelle. Aiuta inoltre a rassodare la pelle intorno agli occhi. Prima di andare a letto, applicate una piccola quantità di olio di cocco sulla pelle pulita sotto gli occhi, massaggiate delicatamente per alcuni minuti e lasciate agire per tutta la notte.

  5. Olio di mandorle e succo di limone: mescolate un cucchiaino di olio di mandorle con qualche goccia di succo di limone, massaggiate il tutto intorno agli occhi per 2 minuti e lasciate agire per 10 minuti, quindi risciacquate.


 

Foto da Istock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO