PlusMe, il cuscino che rassicura e conforta i bambini autistici

PlusMe o +Me è uno speciale cuscino interattivo pensato per dare conforto e per rassicurare i bambini che soffrono di autismo.

Si chiama PlusMe (+Me) ed è uno speciale cuscino pensato per i bambini affetti da autismo. L'oggetto fa parte del progetto “+me: motivating children with Autism Spectrum Disorders to interact socially through the use of Transitional Wearable Companions”, sviluppato all'Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizion (ISTC-CNR) dal gruppo di ricerca Locen, insieme ai terapisti del centro di riabilitazione INI e dei ricercatori dell’Istituto di Neuropsichiatria Infantile dell'Università di Roma “Sapienza”.

Il cuscino ha la forma di un panda e ha una consistenza adatta per far sentire al bambino un attaccamento emozionale, facendolo sentire al sicuro. Un contatto fisico rassicurante e comodo, per un accessorio da indossare intorno al collo. Semplicemente accarezzando le zampe del panda, il cuscino si illumina ed emette anche dei suoni o delle musichette, in base a dove si sfiora. Sono tutti stimoli che il bambino trova rassicuranti.

Il cuscino è collegato a un tablet di controllo per selezionare luci colorate e suoni, così genitori o terapisti possono utilizzarlo anche come metodo per intervenire in ogni situazione scegliendo la combinazione migliore per ogni piccolo.

PlusMe è già stato testato a febbraio 2017 su un campione di bambini tra i 10 e i 34 mesi. I risultati verranno confrontati con quelli di un altro studio che verrà eseguito questo mese e che coinvolgerà questa volta bambini con Disturbi dello spettro Autistico.

Il progetto si può anche sostenere con una campagna di crowdfunding che è stata lanciata su Indiegogo: è iniziata il 4 aprile una raccolta di fondi online per sostenere il progetto e aiutare tanti bambini che soffrono di autismo a sviluppare comportamenti sociali attraverso un semplice cuscino a forma di panda.

Foto | PlusMe

  • shares
  • Mail