I benefici della dieta mediterranea per le donne in menopausa

La dieta mediterranea migliora la salute delle donne in postmenopausa. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

Dieta Mediterranea

La dieta mediterranea può migliorare la salute delle donne in postmenopausa. Questo è quanto emerge da un nuovo studio presentato all'ENDO 2018, l'incontro annuale della Endocrine Society che si tiene a Chicago, secondo cui massa ossea e massa muscolare nelle donne in post-menopausa che seguono una dieta mediterranea presentano livelli migliori rispetto a quelle che non seguono questo tipo di alimentazione.

Durante la menopausa si registra un calo di estrogeni che accelera la perdita di massa ossea, aumentando così il rischio di osteoporosi e di fratture alle ossa. Inoltre, la menopausa e l'invecchiamento riducono anche la massa muscolare. Per esaminare gli effetti della dieta mediterranea per le donne in menopausa gli esperti hanno arruolato un campione di 103 donne sane, le quali avevano un'età media di 55 anni e avevano attraversato la menopausa 5,5 anni prima.

Tutte le donne sono state sottoposte a diversi esami per misurare la loro densità minerale ossea e per stimare la massa muscolare scheletrica.

I soggetti hanno anche compilato un questionario alimentare segnalando ciò che avevano mangiato durante il mese precedente, e dall’esame dei dati sarebbe emerso che coloro che avevano seguito più fedelmente i principi della dieta mediterranea avrebbero avuto una maggiore densità minerale ossea misurata alla colonna lombare e una maggiore massa muscolare rispetto a chi non aveva seguito questo tipo di dieta.

Abbiamo scoperto

spiegano gli autori dello studio

che la dieta mediterranea potrebbe essere un'utile strategia non medica per la prevenzione dell'osteoporosi e delle fratture nelle donne in postmenopausa.

via | MedicalXpress

  • shares
  • +1
  • Mail