Le calorie del gelato artigianale e quale scegliere se siamo a dieta

Nulla come il gelato artigianale aiuta il buonumore, ma attenzione a calorie e tabella nutrizionale dei vari gusti, perché alcuni sono decisamente da evitare se siamo a dieta

Calorie gelato artigianale

Il 24 marzo, come ogni anno, si festeggia la Giornata Europea del Gelato Artigianale, un'occasione per celebrare la bravura dei mastri gelatai, ma anche e soprattutto degustare questo nobile alimento, realizzato con le materie prime più golose e irresistibili del reame.

Ma attenzione, perché il gelato non ha solo virtù. Buono, rinfrescante e anche bello, questo prodotto è certamente un buon amico del buonumore, in quanto il suo consumo contribuisce al rilascio di endorfine da parte del cervello. Ma di contro occhio ai suoi valori nutrizionali, che lo rendono una dolce chimera se siamo a dieta.

Iniziamo parlando di calorie. Il gelato artigianale, dove per "artigianale" intendiamo il classico prodotto in vaschetta, realizzato nei laboratori delle gelaterie con materie prime di origine naturale, ha un peso calorico che varia a seconda dei gusti.

La grande differenza sta infatti in una diversa ricetta a seconda che si tratti di gelato artigianale alla frutta o alle creme. Nell'ultima categoria vanno messi, ahinoi, quelli a cui dobbiamo rinunciare se stiamo seguendo un regime alimentare light, in quanto la lista ingredienti vede come protagonisti la panna e le uova.

Per i gelati alla frutta la ricetta è solitamente più leggera (nel dubbio, chiediamo sempre), in quanto fa sicuramente a meno delle uova e talvolta anche della panna, usando solo frutta fresca, latte intero e zucchero per la preparazione del prodotto.

In generale, le calorie del gelato artigianale sono:


  • 240Kcal per 100gr di gelato artigianale al cioccolato

  • 218Kcal per 100gr di gelato artigianale fior di latte

  • 200Kcal per 100gr di gelato artigianale al pistacchio

  • 150Kcal per 100gr di gelato artigianale alla fragola

  • 120Kcal per 100gr di gelato artigianale allo yogurt

Come possiamo vedere le calorie del gelato allo yogurt sono inferiori rispetto agli altri gusti e questo lo rende il peccato di gola perfetto, da concederci una tantum e con moderazione come quantità (è pur sempre un prodotto zuccherino), quando vogliamo premiarci dopo una giornata intensa e dispendiosa a livello energetico.

Se volessimo andare ancora più nel dettaglio, la tabella nutrizionale con i valori medi dei tipi di gelato più comuni, artigianali e non, per 100gr di prodotto, è qui di seguito:


  • Cono con panna e cioccolato artigianale: 291Kcal - 35gr di carboidrati - 15,5gr di grassi - 5gr di proteine

  • Brioche con gelato artigianale: 250Kcal - 37gr di carboidrati - 8,6gr di grassi - 4,3gr di proteine

  • Gelato con biscotto: 240Kcal - 40gr di carboidrati - 7gr di grassi - 3,5gr di proteine

  • Coppetta di gelato fior di latte: 218Kcal - 22gr di carboidrati - 13gr di grassi - 4gr di proteine

  • Coppetta di gelato al pistacchio: 200Kcal - 24gr di carboidrati - 13gr di grassi - 5gr di proteine

  • Coppetta di gelato artigianale alla crema: 240Kcal - 24gr di carboidrati - 12gr di grassi - 8gr di proteine

  • Frozen yogurt: 150Kcal - 29gr di carboidrati - 2,5gr di grassi - 3gr di proteine

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail