Memoria: 5 tecniche per ricordare meglio

Tutti possiamo ricordare meglio: la memoria può essere esercitata e migliorata grazie a delle semplici tecniche!

Tecniche di memoria per ricordare meglio

Il cervello è un organo plastico e malleabile: per fortuna dopo lo sviluppo nella fase adulta della nostra vita, le strutture cerebrali non si fossilizzano, ma continuano a plasmarsi sotto l'effetto del nostro comportamento. Leggere, studiare, ricordare e imparare fa bene anche da anziani e ci aiuta a mantenere in salute l'organismo intero.

In molti casi può capitare di dover ricordare dati o informazioni, come per la preparazione ad un esame o un compito di lavoro. Come si può migliorare la memoria? La psicologia ha scoperto diverse tecniche per ricordare meglio e ottimizzare il processo di immagazzinamento e recupero delle informazioni. Ecco 5 tecniche di memoria per ricordare di più:



  1. Fare delle pause: quando studiamo, dobbiamo concedere al nostro cervello un po' di riposo. Le strutture cerebrali devono poter assimilare le informazioni nuove, quindi è meglio studiare per non più di 30/40 minuti consecutivi, facendo brevi pause di 5 minuti.

  2. Sfruttare le pause: in quei 5 minuti di pausa, cerca di ricordare le informazioni acquisite e ripassale in modo sempre diverso e originale. Ripetile a voce alta, disegnale, elencale, crea una mappa...

  3. Emozioni: più un'informazione sollecita una nostra reazione, più verrà ricordata. Crea legami, anche artificiali, tra un'informazione e un'emozione.

  4. Forma: ripeti le informazioni in dialetto, in rima, come fossero una canzone o recitandole. Il modo in cui ricordi determina la qualità della memorizzazione!

  5. Test: non ripetere a memoria le informazioni, ma crea delle domande e risponditi per stimolare la comprensione.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO