Come smettere di fumare con la respirazione

Il fumo è una cattiva abitudine e una vera e propria dipendenza difficile da accantonare. La respirazione offre un valido aiuto per smettere; scopri come!

Smettere di fumare: esercizi di respirazione

Smettere di fumare è l'obiettivo di moltissime persone: tutti sanno che fumare fa male e che aumenta il rischio di sviluppare molte malattie, alcune delle quali invalidanti e molto gravi. Secondo alcuni dati dell'Istat, 1 persona su 5 fuma e circa l'80% dei carcinomi alla bocca sono causati dal fumo. Il dato è ancora più grave se pensiamo che il 63% è dovuto al fumo passivo!

Come smettere di fumare? Per molte persone smettere potrebbe sembrare impossibile, ma tutti ce la possono fare. Smettere di fumare è un percorso difficile, un cambiamento che spesso arriva dopo decine di anni di intossicazione da fumo di sigaretta. Il fumo accompagna moltissimi momenti della vita delle persone e si lega a situazioni intime, a insicurezze, stress e paure, ma anche a momenti di relax, godimento e gioia.

Questo è il problema principale dell'abitudine a fumare: il fumo si lega ad ogni aspetto della nostra vita ed è per questo che è molto difficile smettere di fumare. Difficile, sì, ma non impossibile. Esistono moltissimi metodi e diverse teorie che insegnano a smettere di fumare e ci si può anche appoggiare a sistemi medici come i cerotti, le gomme da masticare alla nicotina o la sigaretta elettronica.

Ma l'unico vero modo per smettere di fumare è quello che elimina tutte le associazioni tra il gesto, il significato e il bisogno di fumare e le più svariate situazioni di vita. Per poter sciogliere tutte le associazioni è necessario cambiare, una alla volta, tutte le abitudini legate al fumo. Per smettere di fumare, in sintesi, bisogna smettere di fare molte altre cose. Smettere di bere alcol e caffè, per un periodo, potrebbe ad esempio aiutare a rompere l'associazione con il fumo.

Ma per smettere di fumare, da qualche parte bisogna pur cominciare... e da dove se non da una delle funzioni che nel fumo sono più strettamente coinvolte e stravolte? Smettere di fumare con la respirazione può essere un ottimo metodo e bisogna innanzitutto esercitare la corretta respirazione, ovvero quella che coinvolge solo il basso ventre e viene fatta solo attraverso il naso.

Gli esercizi di respirazione sono molto utili per combattere l'ansia, un altro aspetto legato all'abitudine del fumo. Per smettere di fumare con la respirazione, bisogna quindi esercitarsi varie volte al giorno per rallentare il respiro e sollecitare il diaframma, il muscolo principale addetto alla respirazione. Ecco alcuni consigli per smettere di fumare con la respirazione:



  • Conta sempre fino a 5 ogni volta che inspiri ed espiri, concentrandoti solo sul movimento della pancia; il petto non deve gonfiarsi mai!

  • Ripeti varie volte al giorno la respirazione quadrata: inspira per 5 secondi, rimani in apnea per 5 secondi, espira contando fino a 5 e rimani in apnea sempre per 5 secondi. Un buon ciclo dura almeno 5 minuti (è facile da ricordare!)

  • Ogni volta che pensi di fumare, ripeti la respirazione quadrata;

  • Ogni volta che stai per fumare, ripeti la respirazione quadrata;

  • Ogni volta che sei felice per non aver fumato una sigaretta, sorridi, sii felice e ripeti la respirazione quadrata.


 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO