Fare i compiti a casa migliora la personalità dei bambini

I compiti a casa migliorano la personalità dei vostri figli. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

I compiti a casa potrebbero migliorare la personalità dei bambini, e renderli persino più coscienziosi. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della University of Tübingen, i quali ritengono che gli studenti che svolgono più compiti a casa presenterebbero dei cambiamenti positivi (rispetto ai loro coetanei che si impegnano meno nello svolgimento di tale attività) per quanto concerne i livelli di coscienziosità e diligenza. Lo studio, pubblicato sul Journal of Research in Personality, ha preso in esame un campione di 2.760 studenti, i quali sono stati seguiti per un periodo di 3 anni, e valutati dalle 6 alle 8 settimane dopo l’inizio di ogni anno scolastico.

I partecipanti hanno risposto a domande in merito al loro approccio nei confronti dei compiti a casa, ed è stato chiesto loro se si considerassero coscienziosi e ordinati o piuttosto disordinati e negligenti. Oltre alle dichiarazioni degli studenti, sono state prese in esame anche le impressioni dei genitori dei ragazzi, i quali sono stati chiamati a valutare la coscienziosità dei loro figli in merito allo svolgimento dei compiti.

Ebbene, esaminando i dati raccolti sarebbe emerso che gli studenti che si sono impegnati maggiormente nello svolgimento dei compiti a casa avrebbero avuto maggiori livelli di coscienziosità rispetto a quelli che non si sono sforzati per fare i loro compiti.

I nostri risultati dimostrano che i compiti a casa non sono importanti solo per le prestazioni scolastiche,

spiegano gli esperti

ma anche per lo sviluppo della personalità, a condizione che gli studenti facciano degli sforzi per fare i loro compiti.

via | ScienceDaily

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO