Raffreddore nei bambini: 500mila under 18 già colpiti con il ritorno a scuola

Sarebbero ben 500.000 i bambini e gli under 18 che, a pochi giorni dalla fine dell’estate, devono fare i conti con il raffreddore.

Raffreddore nei bambini

Raffreddore nei bambini: a poche settimane dalla fine dell’estate sarebbero già ben 500.000 i piccoli e gli under 18 che si ritrovano alle prese con naso che cola, starnuti e malessere generale dovuto al raffreddore. A renderlo noto è il pediatra di Milano Italo Farnetani, che fa sapere che i casi di raffreddore potrebbero arrivare a 900 mila entro la settimana prossima. La causa della diffusione del raffreddore sarebbe da ricercare proprio nelle scuole, che ricoprono un ruolo importante nella trasmissione degli agenti infettivi, soprattutto virus e batteri.

Anche per loro la 'dimora' privilegiata è la famiglia e, quando si riaprono le scuole, anche loro entrano in classe con i piccoli scolari e così, attraverso l'aria respirata, il contatto con le mani, i vestiti, questi microrganismi cambiano bambino con facilità. Se si moltiplica questo meccanismo per i milioni di bambini e per le decine di agenti infettivi che si possono trovare in una scuola, si capisce bene perché ogni anno, dopo pochi giorni dall'inizio delle lezioni, si verifichi una delle 3 grandi epidemie di raffreddore dell'anno.

Come spiega l’esperto, gli agenti infettivi possono essere trasportati attraverso le mani. Per evitare che ciò accada, ed attuare una semplice strategia di prevenzione, non bisogna dunque far altro che lavare le mani regolarmente.

Ma detto questo, se il bambino ha il raffreddore, sarà il caso di mandarlo a scuola? Anche questa volta a giocare un ruolo determinante è il buonsenso.

Se il bambino ha la febbre (anche bassa), se ha una tosse incessante, difficoltà respiratorie, o se appare assonnato, irrequieto, ha diarrea, o ha vomitato più di 2 volte in 24 ore,e se ha una congiuntivite purulenta, sarà meglio farlo riposare a casa, per proteggere la sua salute e quella dei compagnetti e degli insegnanti a scuola.

via | AdnKronos

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail