L'attività fisica è un salvavita: riduce il rischio di malattie

Qualsiasi tipo di attività fisica può salvarci la vita. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Attivita fisica

L'attività fisica di qualsiasi tipo può prevenire il rischio di malattie cardiache e potrebbe salvarci la vita. A suggerirlo è un nuovo studio pubblicato sul "The Lancet", e condotto su un campione di 130.000 persone provenienti da 17 Paesi. Secondo il nuovo studio, qualsiasi attività fisica è utile per permettere alle persone di soddisfare le attuali linee guida di 30 minuti di attività al giorno (o 150 minuti a settimana) per aumentare la frequenza cardiaca; quindi anche attività come passeggiare, avere un lavoro attivo o addirittura fare i lavori di casa potrebbero essere utili per migliorare la nostra salute.

Lo studio ha infatti dimostrato che, rispettando le linee guida dell'attività fisica, il rischio di morte per qualsiasi causa sarebbe ridotto del 28%, mentre quello di malattie cardiache sarebbe ridotto del 20%. Per ottenere tali benefici, è naturalmente importante svolgere questo tipo di attività quotidianamente.

Se tutti fossero attivi per almeno 150 minuti alla settimana,

spiegano gli autori dello studio

nell’arco di sette anni l'8% delle morti sarebbe evitato.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail