Dire ai bambini che sono intelligenti potrebbe non essere una buona idea

Dire ai bambini che sono intelligenti potrebbe non essere la mossa giusta. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Bambini bugie

Dire ai bambini che sono intelligenti potrebbe non essere una buona idea. A suggerirlo è un nuovo studio pubblicato su Psychological Science, i cui autori sostengono che i bambini che vengono elogiati perla loro intelligenza, o ai quali viene detto che hanno la reputazione di essere intelligenti, sono più propensi a mentire. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno condotto 2 diversi studi con bambini in età prescolare, ai quali era stato chiesto di partecipare a un gioco in cui avrebbero dovuto indovinare delle cose.

Dai loro test sarebbe emerso che i bambini ai quali veniva detto che erano molto intelligenti, o che avevano la reputazione di essere molto intelligenti, avrebbero avuto una maggiore tendenza a imbrogliare rispetto ai bambini ai quali veniva detto che avevano fatto un ottimo lavoro (senza lodare dunque la loro intelligenza, ma solamente la loro performance).

Dagli studi sarebbe emerso che, nonostante la sottile differenza tra le due forme di lode, i bambini che venivano elogiati perchè intelligenti avrebbero avuto maggiori probabilità di agire in modo disonesto rispetto a quelli elogiati per il comportamento dimostrato in un gioco specifico.

Quando i bambini vengono elogiati per la loro intelligenza o comprendono di avere la reputazione di essere intelligenti

sentono la pressione di dover svolgere bene i propri compiti per rispondere alle aspettative, anche se questo implica dover ingannare per farlo.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail