Mal di testa dopo l’allenamento: le possibili cause

Scopriamo quali sono le possibili cause del mal di testa dopo l’allenamento e come risolvere questo fastidioso problema.

Mal di testa sport

Mal di testa dopo l’allenamento: quali sono le possibili cause? E come affrontare il problema e risolverlo una vola per tutte? Purtroppo soffrire di mal di testa dopo o persino durante un allenamento non è un fenomeno poi così raro. Anche se la ragione è poco chiara, il movimento spesso innesca delle vere e proprie emicranie. Azioni come la rotazione veloce del corpo o della testa, o piegarsi in maniera veloce, possono innescare o aggravare i sintomi del mal di testa.

Le emicranie indotte da esercizio fisico si verificano più spesso in associazione a determinati sport o attività, come ad esempio:

  • Sollevamento pesi

  • Canottaggio

  • Corsa

  • Tennis

  • Nuoto

  • Calcio

Detto questo, è importante ricordare che anche altri aspetti dell'esercizio fisico - e quindi non l'attività fisica stessa - possono causare la mal di testa. Ad esempio, potreste non aver eseguito un riscaldamento adeguato prima di fare sport, o potreste non aver mangiato correttamente durante la giornata, o ancora potreste essere disidratati. Potreste inoltre esservi buttati a capofitto nello sport, senza esservi allenati in maniera graduale, abituando il vostro corpo all'attività fisica.

In generale, questo problema sembrerebbe essere più comune fra le persone che hanno dei familiari che soffrono già di emicrania, ma la buona notizia è che nella maggior parte dei casi questi mal di testa rispondono bene ai trattamenti.

Nonostante ciò, fin troppo spesso coloro che soffrono di questo problema decidono di rinunciare del tutto all’allenamento, nella speranza di ridurre le proprie emicranie. In realtà, la scelta migliore sarebbe innanzitutto quella di parlare con il proprio medico, che potrà sicuramente fornirvi dei consigli efficaci per lasciarvi alle spalle questo fastidioso problema. Fra questi vi sarà senza dubbio quello di seguire una dieta sana e ben bilanciata, bere le giuste quantità di acqua durante la giornata, e fare sport in maniera graduale, facendovi aiutare magari da un trainer esperto.

via | Webmd, HealthLine, WebMd

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail