Sostanze chimiche nei cartoni della pizza

pizza nel cartoneI cartoni da asporto delle pizze conterrebbero sostanze non autorizzate e quindi potenzialmente pericolose per la salute. Questa la denuncia dell’Unione nazionale consumatori secondo la quale l’utilizzo di carta riciclata, invece della cellulosa pura, costituisce un rischio per la presenza di ftalati, sostanze chimiche tossiche, spesso usate per rimuovere l’inchiostro e i coloranti dal materiale riciclato.

Anche se il rivestimento interno, quello a contatto diretto con la pizza, è di cellulosa vergine, è stato scoperto dai Nas, durante ispezioni di controllo iniziate nel 2007, che oltre il 90 per cento dei produttori di scatole utilizza materiale non a norma negli strati esterni.

Le sostanze tossiche possono migrare facilmente, soprattutto in presenza di calore. Per questo motivo, bisogna fare attenzione anche che non ci siano scritte all’interno dei contenitori, in quanto la pizza, essendo umida e calda, potrebbe estratte dalla carta l’inchiostro.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: