Iperemesi gravidica, colpisce 1 donna su 100

Le nausee e il vomito in gravidanza in rari casi sono i sintomi dell’ iperemesi gravidica.

Pregnant Woman Suffering With Morning Sickness In Bathroom

Le nausee in gravidanza, per alcune donne, non si risolvono nel primo trimestre. In alcuni casi, la gestante sviluppa quella che viene chiamata con il termine scientifico iperemesi gravidica. Questa condizione rara, che colpisce una mamma in attesa su 100, si manifesta con manifesta con nausea e vomito frequente (può accadere di stare male anche 50 volte al giorno), disidratazione perché non si riesce a trattenere i liquidi, perdita di peso, pressione bassa quando si sta in piedi e chetosi, una grave condizione che provoca l'accumulo di sostanze chimiche acide nel sangue e nelle urine, cosa che accade perché il corpo fa leva sulle riserve di grasso piuttosto che sugli zuccheri per l'energia.

Purtroppo il problema più grosso è che l'iperemesi non si allevia entro 14 settimane, come accade per chi sperimenta forme lievi o moderate di nausea e vomito, ma può durare per l'intera gravidanza, finche' il bimbo non nasce, anche se alcuni sintomi possono migliorare a circa 20 settimane. Questo è quanto succede a Kate Middleton, che ha annunciato con un po’ di anticipo la sua terza gravidanza, perché come è già successo le prime due volte, si è presentata l’ iperemesi gravidica.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail