La spugna da cucina ha più batteri di un wc

La densità di microbi presente sulle spugne da cucina è simile a quella delle feci e non c'è modo di disinfettarla!

spugna cucina batteri

Uno studio pubblicato su Nature riporta un risultato inquietante: la densità di batteri presenti sulla spugna da cucina è pari solo alla superficie del wc e delle feci. Un solo centimetro cubo di una spugna da cucina usata può ospitare tanti batteri quanti gli abitanti di 7 pianeti Terra.

I batteri presenti sulle spugne da cucina usate non solo emanano un forte odore sgradevole, del quale il responsabile è il batterio Moraxella osloensis, ma possono anche ospitare batteri pericolosi per la salute, come quelli che diffondono la polmonite e la meningite. Ma il peggio deve ancora arrivare: non possiamo in alcun modo pulirle o disinfettarle.

Le spugne da cucina usate, anche se bollite o disinfettate, tornano ad ospitare moltissimi batteri, anche più di prima. I batteri, una volta sfrattati dalla spugna da cucina, tornano ancora più resistenti e aggressivi. Non resta che cambiare spesso la spugna, sostengono i ricercatori. Ma la scelta più ecologica è una disinfezione molto frequente a base di acqua ossigenata.

 

Via | Nature

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 33 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO