Kawa kawa la radice della tranquillità

Scritto da: -

Ho fatto un pò di ricerche su questa radice, il kawa kawa, molto in voga in erboristeria, della quale ho sentito parlare molto bene da parte di chi l’utilizza. E’ consigliata alle persone alle quali il cattivo umore provoca insonnia. Alla persone tristi ma ipereccitate, ansiose, nervose, che hanno sempre i nervi a fior di pelle. Alle persone stressate e agitate che vogliono ritrovare il buonumore ma senza avere una forte azione sedativa, perché hanno bisogno di concentrazione durante il giorno. Infatti il kawa kawa rilassa, migliora l’umore ma permette di eliminare quel senso di agitazione che impedisce di concentrarsi e la sera di prendere sonno.

Il segreto del suo successo come rimedio naturale credo sia dovuto proprio a questo : il kawa kawa, preso nelle dosi opportune, consigliate dall’erborista o farmacista di fiducia, non provoca sonnolenza pur esercitando una notevole azione sedativa sull’organismo. E’ però sconsigliato il decotto di radice di kawa kawa, sia per il sapore, sia perché poche sostanze attive passano attraverso la decozione nell’acqua della tisana. La migliore forma di assunzione sono le compresse, che mantengono gran parte delle sostanze attive e che si trovano in farmacia o erboristeria.

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Kawa kawa la radice della tranquillità

    Posted by: pino23

    Ho letto però che "potrebbe" essere tossico a livello epatico, adirittura in Svizzera cè scappato il morto sicuramente riconducibile alla assunzione di Kawa kawa, tanto che qualche tempo fà ne avevano proibito il commercio…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Kawa kawa la radice della tranquillità

    Posted by: Saverio P

    In realtà, il Kawa kawa, come tutti i rimedi erboristici potenti dovrebbe essere consigliato solo dall'erborista. Sono note e vigiliate dagli organi di controllo, le interazioni tra questo rimedio e altri farmaci. Infatti se assunto insieme ad altri ansiolitici o cortisoni, potenzia molto l'effetto e dunque può essere pericoloso in questo senso. Questa è la dimostrazione che i rimedi erboristici possono essere efficaci ma che non sono acqua fresca. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Kawa kawa la radice della tranquillità

    Posted by:

    Ma non era stata vietata la vendita in Italia ? <a href='http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/corsi/20020831.01.asp' rel='nofollow'>http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/corsi/20020831.01.asp</a> …io l'ho provata varie volte a Tonga e nelle Fiji dove praticamente la sera tutti ne fanno scorpacciate (ne preparano bidoni interi!) con effetti simili a quelli della cannabis (ma con occhi più rossi e tosse). <a href='http://www.tropiland.it/sudpacifico/varie/kava.htm' rel='nofollow'>http://www.tropiland.it/sudpacifico/varie/kava.htm</a> <a href='http://www.tongaturismo.info/kava.htm' rel='nofollow'>http://www.tongaturismo.info/kava.htm</a> Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Kawa kawa la radice della tranquillità

    Posted by:

    Bene! stavo già pensando di prenderne un orcia piena e invece dovrò optare di nuovo per la camomilla! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Kawa kawa la radice della tranquillità

    Posted by:

    Al momento non c'è divieto anche perchè in Italia viene utilizzato solo l'estratto secco. Inoltre l'incidenza di epatotossicità da kava sembra essere inferiore ad 1 caso su 1 milione di dosi giornaliere. Nel senso che si dovessere non vendere tutte le piante con questa tossicità, le erboristeria potrebbero chiudere tutte. Comunque massima cautela nell'utilizzo delle erbe officinali. Ho lavorato per anni nelle erboristerie e ho visti i danni che le persone si procurano con i rimedi naturali, ad esempio con la senna e i lassativi in genere ma molte piante se usate correttamente sono efficaci e senza problemi. Scritto il Date —