Vedere animali carini migliora anche il rapporto tra marito e moglie

Guardare le foto di animali adorabili può migliorare il rapporto di coppia. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Immagini carine

Vedere animali carini migliora anche il rapporto tra marito e moglie. A suggerirlo è un nuovo particolare studio condotto dai membri della Florida State University, i quali spiegano che una delle sfide maggiori che riguardano il matrimonio è quella di riuscire a mantenere viva la fiamma della passione dopo anni di vita di coppia. Per riuscire a risolvere il problema, gli esperti hanno deciso di mettere in pratica un intervento non convenzionale, ovvero quello di far osservare delle immagini positive di cuccioli e animali adorabili a un gruppo di volontari.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Psychological Science, è volto a scoprire se sia possibile migliorare la soddisfazione coniugale ricostruendo le associazioni immediate e automatiche che vengono in mente quando le persone pensano ai loro coniugi. Queste associazioni possono nascere osservando i nostri partner, ma anche guardando cose non correlate, come cuccioli e coniglietti appunto.

Per esaminare meglio la questione, gli esperti hanno messo in atto un tipo di condizionamento chiamato condizionamento valutativo: le immagini di un coniuge sono state ripetutamente associate a parole o immagini molto positive (come cuccioli e conigli). In teoria, dopo l'esperimento, i partecipanti avrebbero dovuto associare i sentimenti positivi suscitati dalle immagini e dalle parole, alle immagini del coniuge.

Per il loro studio, gli esperti hanno arruolato un campione di 144 coppie sposate, tutte sotto i 40 anni di età e sposate da meno di 5 anni. In media i partecipanti avevano circa 28 anni e circa il 40% delle coppie aveva dei figli. All'inizio dello studio, le coppie hanno completato dei questionari per valutare il livello di soddisfazione nella propria relazione e la reazione suscitata alla vista del partner. Dopodichè, a ogni coniuge è stato chiesto di visualizzare una breve sequenza di immagini una volta ogni 3 giorni per 6 settimane. Fra le varie immagini mostrate vi erano quelle del partner, insieme ad immagini di coniglietti e altri animali adorabili, e a parole con significati positivi (come la parola “meraviglioso” e così via).

Ebbene, esaminando i dati gli esperti avrebbero constatato che, rispetto a un gruppo di controllo (i cui membri avevano osservato delle immagini neutre) coloro che avevano preso parte all’esperimento avrebbero avuto delle reazioni maggiormente positive alla vista del partner. Ancora più importante, l'intervento sarebbe stato associato a una qualità complessiva del matrimonio significativamente migliore.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail