Adolescenti: ubriacarsi accorcia la vita

Ubriacarsi da adolescenti accorcia la vita. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Adolescente ubriaco

Ubriacarsi da adolescenti accorcia la vita. A suggerirlo è un nuovo studio pubblicato su Drug and Alcohol Dependence e condotto dai membri della University of Florida, secondo cui coloro che si sono ubriacati prima dell'età di 15 anni potrebbero correre un maggior rischio di morte precoce rispetto a coloro che non si sono ubriacati durante l'adolescenza o a coloro che hanno cominciato a bere dopo i 15 anni.

Bere alcol durante l’adolescenza è collegato a molti rischi, come quello di soffrire di dipendenza da alcolici in età adulta, problemi nello sviluppo del cervello e disturbi comportamentali. L'abuso di alcol può anche aumentare il rischio di soffrire di alcuni problemi di salute, tra cui malattie cardiovascolari e cancro, oltre che quello di assumere droghe e fare sesso non protetto.

Per esaminare la questione, gli esperti hanno seguito un campione di 14.848 adulti, i quali sono stati intervistati in merito al loro consumo di alcol, agli episodi di ubriachezza e in merito alla presenza di disturbi collegati all’assunzione di alcool. I ricercatori hanno inoltre esaminato i tassi di decesso dei partecipanti, e grazie al loro studio avrebbero constatato che, rispetto ai partecipanti che si sono ubriacati all'età di 15 anni o più tardi nella vita, coloro che avevano assunto grandi quantità di alcol prima dei 15 anni avrebbero corso un rischio del 23% maggiore di morire prematuramente.

Rispetto a coloro che non si sono ubriacati durante l'adolescenza invece, il rischio di morte prematura per coloro che si erano ubriacati prima dei 15 anni di età sarebbe stato maggiore del 47%.

via | MedicalNewsToday

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail