Psicologia: la maggior parte delle mamme viene criticata per i metodi genitoriali

La maggior parte delle mamme riceve critiche in merito al proprio modo di crescere i figli. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Mamma

Psicologia - Gran parte delle mamme ricevono critiche per il loro metodo genitoriale. A confermare quanto molte mamme avranno già notato, è uno studio condotto dai membri della University of Michigan, secondo cui 6 mamme su 10 che hanno figli di età compresa fra 0 e 5 anni avrebbero ricevuto critiche su ciò che concerne la disciplina, l’allattamento al seno, l’alimentazione del bambino, l’orario della nanna, il comportamento e così via. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno arruolato un campione di 475 madri con almeno un figlio di età compresa tra 0 e 5 anni, alle quali sono state poste domande in merito alle critiche ricevute per quanto riguarda il loro modo di fare i genitori.

La maggior parte delle mamme ha fatto sapere che le critiche provengono generalmente da un membro della famiglia, con i genitori di uno dei membri della coppia che sembrerebbero essere maggiormente critici. Le madri hanno inoltre fatto sapere che gli amici, le altre madri, gli utenti sui social media e il medico avrebbero avuto un atteggiamento meno critico nei loro confronti. Ad essere più soggetti a critiche sarebbero stati fattori come la disciplina (70% delle madri che sono state criticate per questo motivo), dieta e alimentazione (52%), sonno (46%), allattamento al seno (39%), sicurezza (20%) e cura del bambino (16%).

Di fronte alle critiche, il 42% delle madri ha affermato di essersi sentito ancor più sicuro delle proprie scelte, ma molte altre si sono rivolte al pediatra, considerato una fonte di informazioni e consigli attendibili, e non come una persona pronta a criticare. Infine, la metà delle mamme che hanno ricevuto critiche avrebbero scelto di evitare le persone più “criticone”, per ridurre una volta per tutte il problema.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail