Aquastep: lo step anche in estate in acqua

Difficile, in estate, coniugare la propria disciplina preferita con l’aria aperta, a meno che le vostre preferenze non vadano al jogging o alla bicicletta. Se però vi piace lo step una possibilità di salvare la baracca c’è, praticandolo in acqua: si chiama AquaStep e unisce i vantaggi dell’allenamento aerobico ad alto impatto con quelli dell’acqua, universalmente noti. Per non parlare dell’effetto fresh, molto gradito quando fa parecchio caldo.

Si pratica immersi in acqua fino alle spalle, per garantire a tutti i muscoli la medesima condizione ambientale che favorisce un allenamento più intenso anche se assai più piacevole, grazie anche all’effetto di leggerezza che i muscoli sperimentano in acqua ma allo stesso tempo al maggiore attrito cui vanno incontro durante il movimento.

Si può praticare sia in palestra, in piscina, che al mare: basterà inventarsi un supporto comodo per simulare il gradino dello step o, in alternativa, semplicemente farne a meno, ripetendo i movimenti senza l’attrezzo ma sfruttando semplicemente l’attrito della sabbia sotto i piedi.

  • shares
  • Mail