Un cerotto contro la diarrea del viaggiatore


Visto che le vacanze si fanno sempre più vicine, soprattutto per i più fortunati che partiranno già questo mese, ci tocca affrontare un argomento spinoso ma ben presente a tutti i viaggiatori, soprattutto se viaggiano in paesi le cui condizioni igienico-sanitarie hanno qualche lacuna: la diarrea del viaggiatore.

Bioblog segnala l’esistenza di un vaccino da assumere attraverso la pelle, sotto forma di un semplice cerotto da applicare sul’epidermide. Sviluppato da Iomai (il nome sembra già di buon auspicio), agisce sul batterio Escherichia coli, principale responsabile dei disagi intestinali.

Per adesso non è ancora in vendita perché ancora in fase di sperimentazione, anche se i primi volontari hanno riscontrato risultati positivi. Nell’attesa, valgono i soliti consigli: consumare solo acqua imbottigliata e sigillata e cuocere bene i cibi.

  • shares
  • Mail