7 alimenti che potrebbero provocare disidratazione

Ecco quali sono gli alimenti e le bevande che possono causare disidratazione.

Disidratazione

La disidratazione è un problema piuttosto serio, poiché può provocare delle conseguenze anche molto gravi per la nostra salute. Purtroppo spesso non ci rendiamo conto di quali potrebbero essere gli alimenti, le bevande ed anche i comportamenti che potrebbero causare maggiore disidratazione, e mettiamo così a rischio la nostra salute senza accorgercene. Ecco dunque quali sono i cibi e le bevande da evitare, per non aumentare il rischio di disidratazione:

  • Bevande energetiche: queste bevande hanno un elevato contenuto di zuccheri, e favoriscono la perdita di acqua, che a sua volta può lasciarci disidratati
  • Dieta a basso contenuto di carboidrati: se seguite questo tipo di dieta, ricordate di aumentare l'assunzione di acqua ogni giorno
  • Dieta ad alto contenuto di proteine: anche in questo caso, sarà necessario assumere buone quantità di acqua per non correre rischi
  • Succo di limone: il succo di limone ha un effetto diuretico sul corpo, e ciò significa che può causare una minzione più frequente, e portare a disidratazione, quindi non esagerate!
  • Caffè: l'eccessivo consumo di caffè favorisce una perdita di liquidi, che a sua volta può causare grave disidratazione, mal di testa e altri sintomi da non ignorare
  • Cibi salati: l'elevata assunzione di sodio può alterare l'equilibrio idrico del corpo e provocare disidratazione.
  • Cibi fritti: avete notato che la gola sembra essere più secca e “asciutta” quando si mangiano alimenti fritti? Questo può essere dovuto alla disidratazione, quindi anche in questo caso, evitate di esagerare!

via | TheHealthSite

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail