Il sale aumenta la fame, non la sete

Uno studio dimostra che gli alimenti salati aumentano la fame e non la sete, come si tende a credere.

Il sale aumenta la fame

I salatini al bar, le patatine e i pop corn salati non farebbero aumentare la sete, ma la fame. Uno studio condotto in Germania da un team di scienziati del Centro Aerospaziale Tedesco, l'Università di Vanderbilt e il Centro di Medicina Molecolare Max Delbrück ha sfatato il mito secondo cui il sale negli alimenti aumenterebbe la sete, inducendo le persone a bere di più.

Lo studio ha coinvolto alcuni cosmonauti ed è stata messa in esame la loro dieta. Un maggior consumo di sale ha come conseguenza un aumento di sale nelle urine, che risultano essere più abbondanti. Ma la tendenza di chi mangia cibi salati è quella di bere di meno: invece di bere di più, aumenta la fame. 

Il sale in eccesso viene smaltito nelle urine, ma l'acqua rimane nei reni: la produzione di urea richiede molta energia e per questo motivo mangiando cibi salati la fame aumenta.

 

Via | Sciencedaily.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail