Kinesiologia Transazionale e Terapia Cranio-Sacrale per la cefalea

Parlare di cefalea, ragionare di rimedi per il mal di testa è come aprire una discussione senza fine. Il modo per risolvere questo disturbo è ovviamente, quello di individuare e rimuovere le cause, anche se, possono essere molteplici e sovrapposte. La cefalea, può essere considarata un allarme, che ci segnala che la nostra capacità di tolleranza è arrivata al limite e che esiste uno squilibrio in noi che deve essere affrontato.

Tra le tante terapie contro il mal di testa, interessante è il punto di vista della Kinesiologia Transazionale e della Terapia Cranio-Sacrale. Secondo questa visione l'utilizzare farmaci antidolorifici, è paragonabile a staccare l'allarme antincendio in una casa che sta bruciando. Il corpo ha un suo intrinseco equilibrio mantenuto da sistemi complessi che interagiscono fra loro. Le eventuali interferenze su questi sistemi possono portare ad un disequilibrio. Lo scopo della Kinesiologia Transazionale, della Terapia Cranio-Sacrale, della Kinesiopatia è quello di identificare in maniera prioritaria le cause di questo squilibrio e, ove possibile, rimuoverle.

Ricorrendo al test muscolare o alla palpazione è possibile scoprire quali sistemi sono in squilibrio e intervenire in modo che le interferenze possano essere eliminate favorendo il ritorno alle normali condizioni che permettono di funzionare in modo armonioso e senza dolore. Questo il parere dei terapeuti kinesiologi, difficile da far accettare a chi convive in maniera cronica con la cefalea. Però potrebbe essere un punto di vista interessante. Apriamo una discussione su cefalea e cure?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail