Cremor tartaro: cos’è e come si usa

Il cremor tartaro è un sale di potassio dell'acido tartarico: è simile al bicarbonato di sodio e viene utilizzato particolarmente in cucina, scopri come!

Il cremor tartaro è conosciuto anche con il nome chimico di bitartrato di potassio o idrogenotartrato di potassio e si tratta di un sale di potassio che viene spesso utilizzato assieme al bicarbonato di sodio come agente lievitante o stabilizzante. In addizione al bicarbonato e all'acqua infatti il cremor tartaro scatena una reazione chimica che produce anidride carbonica.

Il cremor tartaro è un componente naturale che si trova in moltissimi frutti e viene utilizzato per stabilizzare gli albumi delle uova, aumentando il loro volume e la loro resistenza al calore. Ma il cremor tartaro viene utilizzato anche per stabilizzare la panna montata, per la preparazione di meringhe, per la lievitazione di impasti di ogni tipo.

Il vantaggio del cremor tartaro rispetto al lievito di birra è che è insapore, non scatena intolleranze, è molto leggero e privo di glutine. Agisce istantaneamente se combinato al bicarbonato di sodio ed è molto digeribile.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO