La vitamina D tiene alla larga raffreddori e influenza

La Vitamina D può tenere alla larga il rischio di infezioni delle vie respiratorie. Ecco cosa spiegano gli esperti.

Raffreddore

Gli integratori di Vitamina D possono aiutare a tenere alla larga infezioni respiratorie acute, tra cui raffreddori e influenza. A suggerirlo è uno studio condotto dai membri della Queen Mary University of London (QMUL), i quali hanno esaminato un campione di 11.000 partecipanti che avevano preso parte a 25 studi clinici condotti precedentemente in 14 Paesi. Esaminando i dati raccolti, gli esperti avrebbero constatato che gli effetti protettivi della supplementazione di vitamina D sono più forti per coloro che hanno più bassi livelli di questa vitamina, e quando la supplementazione avviene su base giornaliera o settimanale, piuttosto che in somministrazioni più distanziate.

La vitamina D può aiutare a proteggere dalle infezioni respiratorie aumentando i livelli di peptidi antimicrobici (delle sostanze naturali) nei polmoni. I risultati dello studio sono in linea con l'osservazione che raffreddori e influenza sono più comuni in inverno e primavera, quando siamo meno esposti alla luce del sole e i livelli di vitamina D sono al minimo. Inoltre, lo studio può spiegare anche perché la vitamina D protegge contro gli attacchi di asma, che sono generalmente innescati da virus che interessano le vie respiratorie.

via | MedicalXpress

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO